Home » Come scegliere e Costi

Come scegliere e Costi

COME SCEGLIERE UN INVESTIGATORE

Un detective flessibile sull'orario lavorativo, che mostra impegno nella sua attività e che è orgoglioso di lavorare bene, può essere considerato adatto al lavoro investigativo. Bisogna conoscere molto bene le leggi di detenzione, intercettazione e indagine e trattare le informazioni dei clienti in maniera confidenziale e privata.

Deve sempre mantenere la privacy sul caso e vantarsi di avere una buona clientela. Trattare tutte le informazioni in modo confidenziale rispettando la privacy.

Ci sono personaggi che svolgono la professione abusivamente è importante quindi accertare sempre che il Direttore dell’Agenzia Investigativa alla quale vi state rivolgendo sia in possesso della licenza rilasciata dalla Prefettura, questo è un requisito imprescindibile per svolgere la professione. Esigete sempre di visionare la licenza prefettizia con il rinnovo annuale che deve essere affissa in maniera visibile all’interno dell’ufficio. Ricordate che le informazioni fornite da un impostore non possono essere utilizzate e non hanno nessuna valenza civile e o penale, inoltre possono farvi rischiare di incorrere in reati penali.

Anche la struttura del sito internet (molte agenzie non ce l’hanno neppure o si appoggiano a siti gratuiti) di una agenzia investigativa vi può dare l’idea della professionalità, esperienza e serietà della stessa. Infatti molte agenzie investigative pur di guadagnare qualche posizione sui motori di ricerca e agevolate dal fatto che “in internet tutto è permesso” inseriscono nel proprio sito pubblicità di ogni genere tipo sms gratis, lottomatica, meteo, cani smarriti, etc, link ai siti più svariati rendendo al navigatore quasi impossibile capire se è entrato in un sito di una agenzia investigativa o in un bazar.

In alcuni siti internet di agenzie vengono pubblicizzati servizi che non sono minimamente contemplati nel TULPS (Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza) e che nulla hanno a che fare con la licenza di investigatore privato tipo il servizio di noleggio auto con autista o installazione antifurti.

COSTI E TARIFFE AGENZIA INVESTIGATIVA

Quanto costa un investigatore privato?

 

L’onorario massimo applicabile, per l’espletamento delle investigazioni e quello previsto nella Tabella che ogni Agenzia ha l’obbligo di esporre nel proprio studio.

 La Tabella delle tariffe viene approvata dall’ Ufficio Territoriale del Governo (Prefettura) competente per il territorio dove risiede L’Agenzia.

 La tabella delle tariffe prevede altresì il rimborso delle spese, viaggi, trasferte, ristoranti, hotel e quant’altro connesso all’attività.

 Un Agenzia seria e onesta concorda preventivamente con il committente il costo dell’investigazione da svolgere prima di iniziare l’indagine, cioè nella fase del conferimento del mandato professionale in modo da evitare al cliente ogni possibile sorpresa in termini economici.

 L’onorario stabilito per svolgere l’indagine solitamente viene versato per il 20% - 50% al momento del conferimento dell’incarico ed il resto alla consegna dell’investigazione compiuta.

 Eventuali maggiorazioni dell’onorario che dovessero rendersi necessarie per il buon esito dell’investigazione o per il prolungamento in termini di tempo, devono sempre essere preventivamente concordate con il cliente.

 

AEFFESSE Investigazioni

Corriere.it